Recensione Batman Arkham VR

batman-arkham-vr

Rocksteady torna con un nuovo capitolo del suo Batman capace di sorprendere tutti, da critica a player, in una veste completamente nuova: stiamo parlando di Batman Arkham VR, il nuovo titolo pensato esclusivamente per la realtà virtuale.

Batman Arkham VR: storia e modalità di gioco

Il gioco è davvero ben strutturato e, difetti grafici a parte ma comprensibili vista la destinazione d’uso, possiamo affermare che è un’esperienza assolutamente da provare.
Il gioco inizia con un flashback: noi e i nostri genitori in un vicolo dove, pochi secondi dopo, troveranno la morte per mano di un ladro.

Il tutto ci riporta dopo pochi attimi alla nostra Bat-caverna, luogo che rivela tutte le potenzialità della VR e che ci regala emozioni davvero uniche.

Da lì al via un gioco non d’azione come la passata trilogia firmata sempre da Rocksteady, ma un gioco investigativo che se pur spuntato della sua dinamicità diventa molto interessante in termini d’esperienza vissuta in prima persona.

Scheda gioco
  • Sviluppatore:

    Rocksteady

  • Produttore:

    Rocksteady

  • Piattaforme:

    PS4 VR

  • Data di uscita:

    13 Ottobre 2016

  • Prezzo:

    19,99

  • Numero giocatori:

    1

Giudizio

Un gioco che definire tale forse è sbagliato: un'esperienza tutta da vivere grazie alla realtà virtuale.
Anche se la grafica può lasciare molti dubbi, il vissuto non ha prezzo

Perché comprarlo!

Esperienza incredibile: essere Batman non ha prezzo
Prezzo contenuto

Perché non comprarlo!

Molto breve (1 ora di gioco effettivo)
Poco dinamico

Voto

8

Pin It

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *